Addio alle armi

Standard
Mi è sempre piaciuta la voce di Mario Venuti, la trovo molto dolce. Ciò che mi ha sempre incuriosito, poi, è la sua capacità di coniugare quel timbro a dei testi tutt’altro che scacciapensieri, ed è questo il motivo per cui estrapolo il testo di ADDIO ALLE ARMI dal suo ultimo album Magneti:
 
Il leone uccide ma
non può fare a meno di
cacciare la preda
così noi cerchiamo l’alibi
per giustificare le nostre debolezze
mondo in frantumi ed i pezzi noi non li sappiamo incollare
c’è chi tenta di farlo
ma come lo fa ce lo deve spiegare

e quello che vedo è
tutti contro tutti
nessuna verità
siamo figli di un pensiero debole
addio alle armi
belli contro brutti
la pura identità
siamo a corto di coscienza critica
addio alle armi


Il leone è sazio ma
non sa spegnere la sua sete di potere
così noi coi nostri limiti
non mettiamo mai
in dubbio le nostre certezze
e c’è fuoco incrociato
di vuote illazioni
ed eccessi verbali
si salvi chi può che tra un poco comincia la caccia alle streghe

e quello che vedo è…

La terra vista dall’alto
sembra molto più bella di quella
che è
alchimia di candide alture
di grandi distese
poi finalmente il mare!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...