Metaponto

Standard
Vedo guizzare un ramarro verdeopale come gli occhi bellissimi di due ragazze brutte che aspettano con me un treno che non arriva.
Mi sento soffocare di sabbia e silenzio.
Il ramarro è rimasto scolpito nello spazio.
Forse abbiamo dimenticato lo splendore del mare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...