Que c’est triste Venise

Standard
“… au temps des amours mortes!” – cantava Charles Aznavour decenni fa. Potrei dire la stessa cosa di ritorno dalla proiezione di Le ragioni dell’aragosta, di a da in con su per tra fra Sabina Guzzanti.
Il film è più che altro un documentario di fattura semi-amatoriale, che si snoda attorno a uno spettacolo che in effetti non s’è mai tenuto, ma che funge da pretesto per le paturnie professional-esistenziali del vecchio gruppo di Avanzi. Ci sono l’intristito e tenerone Pierfrancesco Loche (la vicenda si svolge in casa sua, nella contrada cagliaritana Su Pallosu), una straziante Cinzia Leone, il cinico e falsamente simpaticone Stefano Masciarelli, una curiosamente svampita Francesca Reggiani, il nevrastenico Antonello Fassari, l’evanescente regista Franza di Rosa. La furba Serena Dandini non s’è fatta trovare (forse perché, come me, intristita dalle rimpatriate genere Compagni di scuola). E c’è lei, Sabina, la figlia di papà che guarda sempre tutti dall’alto in basso, che se la mena un sacco e smania per emergere, ma va in crisi se assurge a simbolo di lotta politica.
Mi chiedo il motivo dei dieci minuti di ovazione a Venezia (che però poi premia il solito Ang Lee). Le ragioni dell’aragosta è di una tristezza infinita, specie se si considera la sotterranea spocchia con cui Sabina guarda ai compromessi lavorativi cui sono scesi i suoi antichi colleghi (lei, invece, è una pura). Triste pure l’insistenza sul ritiro di Loche, il cui sorriso malinconico chiude il film: sono suoi i “sogni che si realizzano solo se c’è qualcuno che li sogna”? Vagamente pretestuoso il coinvolgimento di un ex-operaio Fiat, Gianni Usai (che, tuttavia, mi sembra la figura più dignitosa). A parte la marginalissima causa delle aragoste (marginale non in sé, ma per il trattamento che riceve nella trama), qual è lo scopo di tutta questa tristezza?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...