Forse… non odio del tutto i Bluvertigo

Standard

"Com’è bello!", lascia siano gli altri a dirlo
"Com’è strano!" mi riesce più semplice
Che cosa è stato di tutto ciò che non ho capito
Quando dentro alle tue parole il suono ha vinto sul significato?
Se mi vedi convinto poco importa che lo sia anche tu
Forse, forse mi affiderò all’esperienza
Forse, forse non farò più resistenza

Ho vissuto tempi di piccole battaglie
Senz’altro molte cose non le rifarei
Ho cercato di restare immobile
Anche quando non mettevo a fuoco il vuoto
Cos’è un artista, chi sono io
Meglio immaginarsi che viversi
Se mi vedi convinto, poco importa che lo sia anche tu
Forse…

(Bluvertigo, Forse da Zero, 1999)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...