Tanto per ribadire…

Standard
… che Fiorella non Mannoia.
Non ho mai ascoltato per benino una canzone di Lucio Battisti che s’antitola Una giornata uggiosa (1980, uno degli ultimi brani scritti con Mogol), ma grazie alla resa brasilianeggiante (tra samba e rumba, dicono quelli che ci capiscono) ho scoperto questa strofa:

Sogno di abbracciare un amico vero
che non voglia vendicarsi su di me di un suo momento amaro
E gente giusta che rifiuti di esser preda
di facili entusiasmi e ideologie alla moda!
Ma che colore ha
una giornata uggiosa?
Ma che sapore ha
una vita mal spesa?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...