Passare in corridoio

Standard

Passare in corridoio e bere questi sguardi allampanati e sgranati, questi respiri di corsa verso la prossima lezione, Sai dov’è l’Aula 32? Booooh!
Passare in corridoio e sorridere di sottecchi alle codedipavone dei ragazzi, L’altra sera in allenamento ho steso uno di 95 chili solo con un movimento del braccio, Seeeee, mentre aspettano il professore per il ricevimento.


Passare in corridoio e sentire (tu, “la bibliotecaria che se la crede”) il cuore stringersi per la ragazza col naso rosso e gli occhi spiritati, la prof mi ha respinto la tesina per la terza volta, e vorresti dirle che succede, che a volte l’autorevolezza non si misura con l’autorità, oppure che forse ha solo fatto la domanda sbagliata al libro che ha sulle ginocchia.
Passare in corridoio e fendere i Buongiorno col tuo migliore sorriso da combattimento, quello che sciorini da contratto anche quando non ti va, mentre cerchi di ricordarti che le tue mani annerite dalla polvere danno un senso a quello che fai ogni giorno.

»

  1. Passare in corridoio ogni giorno, più volte al giorno e vivere ogni giorno, più volte al giorno, ogni singolo istante di ogni singolo giorno. Sentire, vedere, avvertire, con-dividere con l’altro e con-vivere ciò che vive vivendo a propria volta la propria vita.

  2. Grazie a tutti! Non immaginavo che questo post avrebbe riscosso tanto gradimento, sia qui che su Facebook. Il mio desiderio era “semplicemente” dire che mi piace il mio lavoro e mi piace il luogo in cui lo svolgo! ^_^

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...