Onda schiva

Standard

Io scrivo in una bottiglia ciò che non ti dissi mai
E che ancora adesso tra le dita è come una ferita
Che non sana e che non si consuma.
Vivo come un’onda schiva
Palpito di oceano
E mi batto il petto sulla riva
Invocandoti…

(Joe Barbieri, Onda schiva, da Maison Maravilha, 2009)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...