Bacheche

Standard

E’ un’immagine che mi è venuta in mente solo poco fa.
Ho la sensazione che la mia “bacheca” di Facebook sia la mia schiena. Quando qualcuno ci scrive sopra, mi segnala articoli o canzoni, in realtà mi scrive sulla pelle; ma è la pelle della mia schiena. Una zona delicata, indubbiamente: ma che non riesco a vedere. O per vedere la quale ho bisogno di uno specchio.
Il che mi costringe a una torsione, che da visiva diventa concettuale: guardarsi riflessa non è mai come vedersi direttamente – anche perché in quel riflesso io vedo riflessa non la mia schiena, ma l’immagine (l’idea?) che gli altri hanno di ciò che potrei amare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...