To Rome with contempt

Standard

Motivi sfusi per non vedere To Rome with love di Woody Allen:

– pubblicità occulte come se piovesse, peraltro introdotte in modo piuttosto ridicolo (chessò, la confezione sottovuoto di prosciutto che sporge da una busta della spesa mentre due Statunitensi conducono le schermaglie che li porteranno a letto);

– non c’è un’idea di fondo. Match Point è un case study sul giuoco della fortuna; Midnight in Paris è una riflessione (per quanto manierata) sulla nostalgia. Questo film cosa comunica, che in Italia si scopa bene, a prescindere dalla nazionalità di provenienza, perché è tutto un fervere di ferormoni?

– la penosa teoria di attori italiani che, pur di poter scrivere nel curriculum “ho girato un film con Woody Allen”, è disposta a recitare anche 15 secondi, anche di profilo. Giuliano Gemma, Vinicio Marchioni, Gianmarco Tognazzi, Donatella Finocchiaro… la lista è lunga: persone che in Italia “fanno teatro” e sono inavvicinabili persino dagli intervistatori compiacenti. Che tristezza, questo servilismo.

– il quadretto di Benigni è grottesco: la stampa italiana è intrinsecamente scandalistica e folle, al punto da far diventare famosi dei Signor Nessuno senza alcun motivo, nemmeno uno labile. Il tutto si riduce a mostrare i boxer bianchi di Benigni, come se la sua bravura attoriale consistesse nel calarsi le braghe (ma questa, se l’è voluta lui, negli anni).

last but not least, la frase: “Ci pensi? Una volta qui c’era la civiltà, e adesso non c’è niente.”. D’accordo, è pronunciata da una dei personaggi più meschini e superficiali del film. D’accordo, il personaggio in questione si riferisce ai resti dei Fori imperiali. Però è ineradicabile la sensazione che in quella frase sia racchiusa la percezione che Allen (e forse gli USA?) ha (hanno?) dell’Italia. Evidentemente, al giorno d’oggi, se non esporti democrazia e finanza creativa non sei davvero nessuno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...