Instagram trent’anni prima di Instagram

Standard

Come un acrobata, il fotografo deve sfidare le leggi del probabile o addirittura del possibile; all’estremo opposto, egli deve sfidare quelle dell’interessante: la foto diventa “sorpresa” dal momento che non si sa perché sia stata fatta; […]. In un primo momento, per sorprendere, la Fotografia fotografava il notevole; ben presto però, attraverso un ben noto capovolgimento, essa decreta notevole ciò che fotografa. Il “qualunque cosa” diventa allora il massimo sofisticato del valore.

(Roland Barthes, La camera chiara. Nota sulla fotografia, 1980)

 

Ecco perché proliferano foto come questa mia. Forse.

Allo Chat Noir

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...